News

I Cappelletti della tradizione

I Cappelletti sono forse uno dei primi piatti di pasta all’uovo ripiena piรน titpici del riminese. Anche se prevalentemente vengono consumati in brodo e durante le principali festivitร  invernali, in realtร  esistono svariate variazioni sul tema essendo una bontร  anche accompagnati con sughi o ragรน.

 

La sfoglia e l’impasto

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di farina di grano duro
6 uova da sfoglia
sale e pepe q.b.
2 hg di macinato di manzo
2 hg di macinato di maiale
2 hg di grana padano grattugiato
2 hg di ricotta
noce moscata
1 limone

 

In una ciotola amalgamare (fino a quando non si otterrร  un composto ben omogeneo) il macinato di suino, quello di manzo, la ricotta e il grana grattugiato e un uovo. Quindi spolverare di noce moscata, pepe, sale, scorza di un limone grattugiata. Rimescolare e lasciare riposare.

Nel frattempo preparare la sfoglia. Su un tagliare disporre a monte la farina scavando un foro all’interno in cui aprire le restanti 5 uova. Un pizzico di sale aiuterร  la sfoglia ad avere piรน consistenza. Amalgamare il tutto fino ad ottenere una pasta omogenea e morbida, quindi con il mattarello stendere la sfoglia fino a veli di pasta di qualche millimetro. A questo punto tagliare la sfoglia a striscioline e quindi le striscionline in quadrati di circa 5/8cm di lato.

Disporre in ogni quadratino un po’ di ripieno appena fatto quindi chiudere prima a triangolo il quadrato di sfoglia, poi congiungere le due ali di pasta dietro alla “pancia” del cappelletto fino a dargli la caratteristica forma a “cappello”.

 

Questa pasta ripiena รจ squisita se aggiunta a un normale brodo di carne o anche a sughi asciutti come ragรน o affini.

Date

7 Agosto 2018

Category

ricetta